India – Guwahati

“Le ragazze della Tribù del tè”

Conto corrente postale n° 69867380
intestato a Non uno di meno ONLUS
IBAN IT11 T076 0103 2000 0006 9867 380
Bic-Swift BPPIITRRXXX
oppure
Bonifico bancario intestato a
Non uno di meno ONLUS
Banca Prossima
IBAN IT 88 O 03359 016001 00000125496
Bic-Swift BCITITMX

Le ricevute dei versamenti sono valide per la detrazione d’imposta nella dichiarazione dei redditi in italia

E-mail info@nonunodimeno.org

Alle ragazze dei “giardini del Thè” dei villaggi vicini

India, Guwahati

Euro 5.000,00

L’India è un paese multiculturale. L’8% della sua popolazione è costituita dai cosiddetti adivasi, discendenti delle antiche popolazioni tribali che abitavano il Paese più di 3.000 anni fa. Una parte degli adivasi che vive in questo territorio è costituita da tribù provenienti da diverse zone dell’India che si sono stabilite in Assam a partire dalla seconda metà dell’800 per lavorare nelle sue numerosissime piantagioni di tè. La raccolta di foglie di tè viene effettuata diverse volta all’anno, dura circa 15 giorni, viene svolta principalmente dalle donne interamente a mano. Con il passare del tempo le piantagioni si moltiplicarono e con il progredire del progresso gli adivasi furono costretti a lasciare le loro terre. I reclutamenti cominciarono ad avvenire con inganni e violenze, gli adivasi furono così privati di ogni diritto. Lontani dalle loro terre, senza possibilità di farvi ritorno e senza l’istruzione necessaria per trovare un lavoro migliore, sono costretti ad accettare una vita di estrema povertà. Questa situazione perdura ancora oggi e chi ne paga le conseguenze sono i bambini che, con i genitori impegnati tutto il giorno nelle piantagioni, vengono abbandonati a loro stessi senza neanche avere la possibilità di andare a scuola. La scarsa istruzione li porterà a fare lo stesso lavoro dei loro genitori. Le FMA si prefiggono di visitare con cadenze precise e ravvicinate i vari villaggi, per aiutare le ragazze che non possono andare a scuola e le loro famiglie. Questo progetto si pone l’obiettivo di educare le ragazze le cui famiglie non hanno potuto provvedere. Le FMA intendono prendersi cura della loro formazione umana, scolastica e religiosa perché in questo contesto è fondamentale il ruolo della donna sia nella famiglia che nella società. Per poter agevolare gli spostamenti e raggiungere il maggior numero di ragazze possibili diventa necessario l’acquisto di una macchina.

Economa ispettoriale

Daniela Mattia (Presidente Non uno di meno ONLUS)

Rivista Semestrale

Scarica il PDF della rivista semestrale

Sostegno a Distanza

Sostegno a distanza significa farsi carico economicamente di un bambino, perchè possa continuare a vivere con la propria famiglia, se ne ha una, e crescere, studiare, imparare un mestiere…

Adotta un intero Progetto

Una ricorrenza, un pensiero, un ricordo
in memoria di una persona o
di un’occasione importante…

…puoi scegliere di adottare
un intero progetto, un piccolo
grande gesto di vero valore.

Dai una mano al mondo...

…la tua. I Progetti sono tanti, ogni giorno c’è bisogno di una mano.
Se vuoi sapere come donare
il tuo 5 per mille a nonunodimeno onlus

Bomboniere Solidali

Scopri come puoi rendere il tuo giorno speciale un dono speciale per chi ha bisogno.

Newsletter


Widget not in any sidebars

Via Gregorio VII n° 133/b int.4
00165 Roma

Tel. +39 06 645 608 00

Fax +39 06 393 751 31

Email : info@nonunodimeno.org

Codice Fiscale: 97397810587

NON UNO DI MENO Onlus